0 In Recensioni

    Fai piano quando torni – Silvia Truzzi

    Titolo: Fai piano quando torni
    Autore: Silvia Truzzi
    Data pubblicazione: 8 Marzo 2018
    Editore: Longanesi
    Genere: Narrativa contemporanea
    Pagine: 272
    Voto: 📖📖📖📖📖  ½

    Link amazon: https://amzn.to/3lLqHbo

    Trama:
    Margherita ha trentaquattro anni e un lavoro che ama. È bella, ricca ma disperatamente incapace di superare sia la scomparsa dell’adorato papà, morto all’improvviso otto anni prima, sia l’abbandono del fidanzato che l’ha lasciata senza troppe spiegazioni. Dopo un grave incidente d’auto si risveglia in ospedale. Qui incontra una signora anziana che da poco è stata operata al femore. Anna, oggi settantaseienne – nata poverissima, «venduta» come sguattera da bambina – ha trascorso la vita in compagnia di un marito gretto e di una figlia meschina, eppure ha conservato una gioia di vivere straordinaria.

    Merito delle misteriose lettere che, da più di mezzo secolo, scrive e riceve ogni settimana. I mondi di queste due donne sono lontanissimi: non fossero state costrette a condividere la stessa stanza, non si sarebbero mai rivolte la parola. Dopo i primi tempestosi scontri, però, fuori dall’ospedale il cortocircuito scatenato dalla loro improbabile amicizia cambierà in meglio la vita di entrambe.

     

    Napoli, 10 maggio 1960
    Annuccia, amore mio. Ti ricordi quel proverbio che sempre ti ripetevo? L’ammore fa passà ‘o tiempo e ‘o tiempo fa passà l’ammore. E’ falso. Anche se il tempo passa io ti penso sempre. E penso a un fiore profumato.
    Nicola

    Almeno una volta nella vita è capitato a tutti di sentirsi come Margherita, protagonista di “Fai piano quando torni”.
    Dopo un incidente stradale dove ha quasi rischiato la vita, si ritrova a fare i conti con la propria vita e su come stesse affondando sempre più in una spirale senza via d’uscita.
    A differenza di tanti però, Margherita ha avuto la fortuna di incontrare nel proprio cammino una donna che le ha permesso di aprire gli occhi.

    La signora Anna è un mix di passione scatenata e tanta, tanta luce sprigionata da ogni poro.
    E all’inizio è proprio quella luce a infastidire Margherita perché se ti ritrovi al buio da tanto tempo, in un primo momento, quel bagliore dà fastidio ai tuoi occhi e cerchi in ogni modo di oscurare di nuovo tutto, magari nascondendoti sotto alle lenzuola.

    Più passa il tempo però, più l’occhio si abitua e piano piano quella luce diventa fondamentale.
    Ebbene, questo è proprio quello che succede tra le due, si crea un legame unico nel suo genere che aiuterà Margherita a vedere la vita sotto un altro punto di vista.

    Questa storia è riuscita a toccare tante piccole corde nel mio cuore.
    All’apparenza un racconto molto semplice ma che, al suo interno, nasconde tanti messaggi e per chi magari è alla ricerca di conforto sono lampanti.

    Margherita e Anna sono due personaggi agli antipodi.
    La prima restia nei confronti della vita dopo varie delusioni nelle quali aveva riposto troppa fiducia.
    E all’inizio per lei la signora Anna è un personaggio bizzarro e fastidioso.
    Ma proprio quelle caratteristiche saranno la comune che unirà le loro strade.

    Fai piano quando torni” è una coccola per gli occhi e per la propria mente.
    Ho trovato la scrittura di Silvia Truzzi meravigliosa, quel tipo di narrazione che ti fa divorare una pagina dietro l’altra e ti ritrovi dopo poco tempo con il libro concluso tra le mani, qualche lacrimuccia negli occhi e il cuore caldo.

    Insomma, consiglio vivamente la lettura di questo libro se state cercando una carezza in più.
    Alla prossima!   

  • In Recensioni

    Maus – Art Spiegelman

    Titolo: MausAutore: Art SpiegelmanData pubblicazione: 29 Gennaio 2010 (2° edizione)Editore: EinaudiGenere: Narrativa a fumettiPagine: 292Voto: 📖📖📖📖📖 Trama:La storia di una famiglia ebraica tra gli anni…

    Continua a leggere →